giovedì 2 febbraio 2012

why?

Pensieri filtrano. Mi piace la comunicazione, mi piacciono i miei due siti, Facebook, mi piace comunicare ed essere interattivo. La comunicazione gestita dagli altri mi piace meno, con questi strumenti potenti di comunicazione voglio sempre essere io a scegliere i contenuti che mi interessano, e sempre io a scegliere i contenuti da condividere. Condividere è crescere, subire l'informazione invece porta all'involuzione. Mi piace il confronto, la comunicazione unidirezionale della Tv non la sopporto più da tempo, e da qualche anno infatti non la guardo più. Mi da noia, non voglio essere plagiato ad uso e consumo del potente di turno; un amico "guru" mi ricorda sempre che al giorno d'oggi serve una "dieta dell'informazione", perchè ne riceviamo troppa, troppo faziosa, troppo costruita. Mi sono abituato a leggere fra le righe, a cogliere dettagli che l'informazione "di regime" (e non è esagerato definirla così), non fa passare. Giornalismo vero, ne vedo sempre meno, Montanelli, Fallaci, Terzani bisogna andare a rileggerli nei loro libri: che firme si vedono ora? Gli editori come "stimolano", ed in che direzione? Meglio i blog allora, meglio tenersi in contatto "keep in touch", con chi semplicemente ha padronanza dei propri neuroni. Questo mio blog è un tentativo di trovare il confronto che porta alla crescita, cercherò di fare del mio meglio . . .cari amici che dite? blogghiamo?

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...