giovedì 29 marzo 2012

Liberismo a tutti costi? ma forse anche no!



Lo spunto me lo offre questa notizia che ho trovato su Hortinews.com approfondimento qui 
AMSTERDAM 2012-03-13 | (HortiNews)-- Le autorità olandesi hanno ordinato alla linea aerea tedesca Lufthansa di interrompere subito i suoi voli cargo di fiori e altri prodotti dalla Colombia e dall'Ecuador all'aeroporto olandese di Schiphol e hanno minacciato una multa di  40.000 euro ($53,000) per ogni violazione.
Allora come la mettiamo? In Italia le misure protezionistiche non vengono prese perchè ufficialmente siamo un paese "liberista" (Prof. Monti docet) ,per cui ci lasciamo infinocchiare tranquillamente da qualsiasi competitore, che prende i nostri prodotti, li copia li modifica, ne crea i succedanei e poi ce li rivende con lìimprimatur Ue (vedi tutte le diatribe sul Parmesan & Co). Ci dicono in continuazione che l'Europa ci chiede di non imporre limiti alla libera circolazione delle merci, ma poi guardacaso i nostri partner europei a casa loro si regolano in maniera ben diversa! Possibile che le normative europee vengano regolarmente riciclate in maniera vessatoria sul nostro mercato, mentre poi vengono "interpretate" ed "adattate" all'occorrenza altrove?
La nostra economia arranca, il paese soffre, le aziende non riescono a stare sul mercato. . .e a noi toccano in sorte delle  frontiere colabrodo ed un meccanismo di tutela del mercato interno che ormai da anni non funziona più!
Provare a seguire questo illuminante esempio olandese . . .noooo?

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...