lunedì 30 aprile 2012

Willy il cojote

"Il presidente della Repubblica che commemora la Liberazione dal nazifascismo lanciando moniti, anzi anatemi contro un comico (“il qualunquista di turno”), è cabaret puro. Dice che “i partiti non hanno alternative”: ma quando mai, forse per lui che entrò in Parlamento nel ’53 senza più uscirne. Tuona contro l’“antipolitica” (e ci mancherebbe pure, vive di politica da 60 anni). Ma non si accorge che nessuno ha mai delegittimato i partiti e la politica quanto lui, che sei mesi fa prese un signore mai eletto da nessuno, lo promosse senatore a vita e capo di un governo con una sola caratteristica: nessun ministro eletto, tutti tecnici più qualche politico travestito da tecnico." leggi l'articolo
A quanto pare la "difesa d'ufficio" per colui che la Litizzetto chiama amichevolmente Napisan, non la fa proprio più nessuno.
Se fino a qualche mese fa si trovava qualcuno disposto ad avallare un comportamento che ormai di "super partes" non ha più nemmeno l'ombra da parecchi mesi (se non anni), adesso è un impresa improba.
E' un vero peccato  che si sia dovuti entrare in un baratro di quelli in stile "Willy il cojote", per togliere le fette di mortadella dagli occhi di parecchie persone.
Ancora ci sarà qualcuno naturalmente non convinto di ciò, ma non appena lo stato metterà le mani nei portafogli dei suoi cittadini ancora più di quanto non stia facendo ora, probabilmente qualche barriera cadrà.
Certo che allora però sarà un pò tardi.
Come "Willy il cojote" siamo saltati con tutti e due i piedi nel baratro ,e ci stiamo guardano ancora intorno come se il tempo si fosse fermato, il volo verso il basso sta iniziando e resto ci sarà la gran botta sul fondo, con annessa nuvoletta di polvere!
Come disse imprudentemente un politico (o un cabarettista, o forse tutti e due!) negli anni '80, "l'Italia era sull'orlo del baratro, noi gli abbiamo fatto fare un passo in avanti".
Grazie Napisan, Grazie Monti.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...