martedì 29 maggio 2012

Direttivo Confcommercio Gallarate Malpensa

ELEZIONI PER IL RINNOVO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
E DELL’ASSEMBLEA FIDUCIARI PER IL PERIODO 2012 - 2016

CONFERMATO PRESIDENTE DELIO RIGANTI



Le Elezioni per il rinnovo delle cariche sociali hanno confermato Delio Riganti alla carica di Presidente per i prossimi 5 anni di mandato; l’Assemblea dei Fiduciari all’unanimità ha votato per il Presidente uscente riconoscendogli la piena fiducia per il mandato quinquennale e tributandogli l’applauso per l’ottimo lavoro di squadra svolto nel precedente mandato.

Accanto a Riganti, sono stati confermati alla carica di Vicepresidenti: Renato Chiodi, Marco Introini, Fabio Lunghi ai quali si è aggiunto Angelo Merlo a completare la rosa.

I Consiglieri sono: Danilo Anselmi - Carlo Bernacchi - Stefania Brogioli – Stefano Calzavara – Vittorio Crosta – Giuseppe D’Angelo – Giordano Ferrarese – Marilena Garzolino – Giovanni Rabaglio – Ezio Taiano. Accanto a loro, il Consiglio direttivo ha deciso di cooptare il Presidente del Comitato Commercianti Centro NAGA, Rocco Longobardi.

Il rinnovo delle cariche sociali ha visto l’incremento del 30% di votanti rispetto alle precedenti elezioni avvenute a fine 2008 a testimonianza di una rinnovata voglia di partecipare e di impegnarsi per l’Associazione.

Oggi più che mai, infatti, diventa fondamentale rimanere uniti e propositivi per superare le difficoltà e vincere sulla crisi. Certamente il periodo è uno dei più duri, ma la nostra Confcommercio continua nel suo impegno quotidiano a fianco delle Aziende del Commercio – Turismo – Servizi con impegno e tenacia. 
Sicuramente i miracoli possono accadere, ma noi crediamo che oggi più che mai occorra fare gruppo, lavorare in squadra, essere partecipi di una volontà di risorgere, rinnovare, ritrovare la giusta redditività per le nostre Imprese! L’Italia ha ancora grandi risorse e capacità da mettere in campo, ed il Governo dovrà rendere merito alle nostre Aziende.

Il Presidente Riganti, nell’elogiare la propria squadra, lancia un chiaro messaggio al Governo: occorre una tassazione chiara ed equa con regole stabili nel tempo che permettano alla aziende di crescere e produrre reddito finalmente!
Il Governo dovrebbe ora dedicarsi a fare pulizia nei tantissimi sprechi e lo deve fare con tutta la determinazione sin qui riservata a noi Commercianti! L’esempio viene dall’alto, vogliamo innanzitutto sapere dove finiscono le nostre tasse sino all’ultimo centesimo di euro. 
Queste tasse sono state duramente sudate dagli Imprenditori, dai Collaboratori, dai Dipendenti del Commercio – Turismo – Servizi: è ora di rendere pubblico ogni più piccolo bilancio di spesa, di utilizzo del gettito fiscale! Ed è ora di rilanciare le nostre Imprese, eliminando l’IRAP ed evitando di imporre un aumento dell’IVA.

Noi Imprenditori crediamo di poter uscire dalla crisi, a testa alta. Ne siamo sicuri!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...